lunedì 24 marzo 2008

esagerando...

HO ESAGERATO CON LE DOSI DEL RIPIENO... e questo è il risultato!Non sono pastiere... da noi non usano! Il nostro ripieno delle torte pasquali si fa solitamente con riso e ricotta ma da quando ho sperimentato questo ripieno son tutti felici e contenti!

vi do le dosi per una torta media da 24 cm
Pasta frolla: 125 g di burro
125 g di zucchero
250 g di farina 00 setacciata con un cucchiaino di lievito
1 uovo
Lavorare insieme burro e zucchero tra le mani in modo da formare grumetti, unire l'uovo e infine la farina poi lavorare la frolla e mettere in frigo.

Ripieno: 50 g di semolino
1/4 di latte
40 g di burro
un pizzico di sale
200 g ricotta di mucca (sigh!)
180 g di zucchero
la buccia grattuggiata di un limone o una fiala di aroma
2 cucchiai di liquore Strega
1 uovo
uvetta pinoli e canditi ma io non li metto perchè non ci piacciono

Bollire il quarto di latte , unire a pioggia il semolino e il pizzico di sale e sempre girando far cuocere fino a quando il composto è bello sodo. Togliere dal fuoco e incorporare il burro.Far raffreddare.
Lavorare ricotta e zucchero bene, unire uno per volta l'uovo, la buccia di limone, lo Strega, uvetta, canditi e pinoli e infine il composto di semolino. Lavorare benissimo...
Montare la crostata e infornare a 180° per un'ora ma anche... più la pasta deve dorare!

Potete utilizzare anche la pasta sfoglia...io avendo esagerato col ripieno ho fatto questo esperimento e devo dire che è riuscitissimo...naturalmente in questo caso va cotta in forno preriscaldato a 200° per 45 minuti!

11 commenti:

unika ha detto...

che belle...sembrano tante pastiere:-)
Annamaria

antonella ha detto...

Quando esageri..esageri...ehehehehe meravigliose!

Pippi ha detto...

scommetto che erano tutti contenti della ta 'esagerazione'?! hehe
un abbraccio Laura

Sere ha detto...

Cavoli...che meraviglia! Se lo sapevo te ne facevo spedire una da queste parti!
brava!

Dora ha detto...

e ci credo che sono tutti contenti, anche io lo sarei zietta!!!
cmq di diverso dalle pastiere hanno solo il grano e i canditi, ma per il resto è uguale!!!

flavia ha detto...

si pippi tutti arcicontenti...compresi i vicini!
A saperlo sere... sarà per la prossima...tanto io sono esagerata di natura...!
Dodo...la pastiera io non la so fare...mi resta bagnata dentro...però tanto ho un' amica pietosa che me la regala!

Mariluna ha detto...

Direi che quella piccolina ora la mangerei in due bocconi, mi intriga il ripieno, No pastiere ma molto belle.Brava

antonella ha detto...

le guardo e le riguardo....so` troppo "sistemate".......buoneeee

dolcienonsolo ha detto...

Bellissimeeeeeeeeee

Scarabocchio ha detto...

Wooow non conoscevo questa ricetta... cert'è che non tradirò mai la pastiera, ma una prova di questa ricetta (di nascosto) la posso sempre fare... senza esagerare però!

;)

Anicestellato... ha detto...

Che meraviglia.... Flavia sono stupende!!