sabato 7 giugno 2008

cassata al forno...?



Beh... sono sicura che la Rana avrebbe molto da ridire su questa ricetta... lei sicula fino alle midolla!
Avevo in programma questo dolce fin dai primi tempi della mia amicizia con lei...passavamo ore a parlare e a volte ci collegavamo anche con la telecamerina...
Un giorno cominciò a strafogarsi una fettona di una roba bellissima...dovreste sentirla la Rana quando degusta... "uhm... Fla' e che cos'è! Ah... mamma Fla' quanto è buona!" Poi alla fine tanto per consolare le mie papille gustative infartuate se ne uscì con un " Si però ...vuoi mettere la ricotta italiana? Tutta un'altra cosa..."
Non so come fosse realmente con la ricotta inglese ma devo dire che è un dolce molto gustoso, da preparare la sera e mangiare il giorno dopo ben freddo...
Vi posto la ricetta trovata in rete...con tra parentesi le mie dosi aggiustate perchè non avevo ricotta a sufficienza... secondo me il mezzo chilo ci va tutto!!!

frolla
400g di farina 00
200 g di burro o strutto
200 g di zucchero
2 tuorli +un uovo intero
1 cucchiaino di lievito per dolci

ripieno
500 g di ricotta (io 370 g)sgocciolata e passata al setaccio
200 g di zucchero semolato (io 150 g)
gocce di cioccolato
cannella in polvere

inoltre
qualche biscotto sbriciolato fine

Lavorare la frolla normalmente, farla riposare in frigo un' oretta
Intanto lavorare a mano (io con la frusta elettrica) lo zucchero, la ricotta , le gocce di cioccolato e se piace anche un pizzico di cannella.
Dividere in due la pasta folla e ricavarne due dischi sottili ( il più possibile)
Foderare con il primo una tortiera da 26 cm. poi cospargere con i biscotti sbriciolati...versare il composto di ricotta e chiudere con il secondo disco. Infornare a 180° in statico per 40 m o fino a doratura.
Il mio strato inferiore è troppo alto... la frolla deve essere solo un sottile guscio che fa clic prima di addentare il ripieno...

E adesso aspetto le puntualizzazioni della Ranocchietta...

14 commenti:

antonella ha detto...

E che c`e` da dire fla`......mi sembra buonaaaaa in questo momento me la mangerei in un sol boccone! Il ripieno deve essere piu` spesso....solo questo! Bella la descrizione di quando siamo al telefono ed io mangio......ahahahahahah

Pawèr & Littlefrog ha detto...

che delizia...con un pò più di ricotta in effetti la goduria sarà sicuramente maggiore...gnam gnam

Dolcienonsolo ha detto...

Concordo anch'io con Antonella, dovevi mettere un pochino di ripieno in più, per il resto mi sembra perfetta!!!
Io preferisco quella con la glassa!!

flavia ha detto...

ah si anto...hai ragione...il ripieno deve essere molto molto più spesso...anzi penso che per mezzo chilo di ricotta forse è più indicato uno stampo sui 22 cm

Dora ha detto...

ziaflavia sei fenomenale!!!

Scarabocchio ha detto...

Dedico la mia solita canzoncina geneticamente modificata a tutte le cassate che meritano!

All togheter now:

questa è proprio una ca...
una vera cassa...
una grande, gigantesca, strepitosa caSSata!

^_______________^

Pippi ha detto...

sarò a nceh troppo alto il tuo tstrato superiore...e avrai messo poca ricotta....ma dico io hai presente cosa hai fatto? ora io dovrei semplicemente mangiare una insalatina dieteticaaaaaaaaaaaaaaaaaaa hehehe buona e bravissima! un bacio Pippi

camalyca-la mucca pazza ha detto...

Ma che bontà! A me una fetta?

Claudia ha detto...

infatti Fla, che c'è da dire?
gnamm*
un bacetto a voi donnine belle ****
cla

unika ha detto...

e che dire...io la trovo fantastica...da preparare al più presto:-) buona giornata
Annamaria

Claudia ha detto...

posso usufruire di questo spazio?
posso?
si?
vado!
qua in Sicilia, prendiamo ogni occasione per festeggiare.
oggi nella fattispecie è...
L'ONOMASTICO DELLA MIA ANTONELLAAAAAAA
auguri stellina mia bella tanti bacetti *******
da me per te **************

antonella ha detto...

Grazie anche a te claudiuzza....scusa se per adesso sono in latitanza, periodo pesante e`!...aahahah

Francesca ha detto...

la cassata al forno che novità!

Francesca

marcella candido cianchetti ha detto...

è goduriosa ciao