giovedì 21 febbraio 2008

promessa infranta....






Questa settimana i miei pargofigli sono in "vacanza"...di conseguenza siamo a casuccia.Mi giro mi rigiro nel letto...le tende sono chiuse,cosi`non penetra quella luce madreperlata delle 9 di questa mattina.....che lussoooo le 9 ed ancora a letto!Decido di gustarmi ancora un po di "piumone"....adagio il mio portatile sulle gambe e lo accendo.Controllo la posta,i messaggi sul blog....ed inizia il mio giretto per i miei blog preferiti....come ogni giorno ricette magnifiche ancora non ho fatto colazione e sento i morsi della fame guardando le foto e le ricette della giornata.Arrivo su un meraviglioso blog....e che vedoooooooooooooooooooooo quello che potrebbe potenzialmente essere uno dei miei dolci preferiti torta crema e mandorle!Guardo la foto....leggo la ricetta, leggo e guardo ! Decido che e` meglio di no...meglio non cedere ai messaggi che emana la pagina....:-fermati Anto non puoi per una torta, venire meno alla promessa di evitare i dolci fino a nuovo ordine....lo sai che se farai "questa" torta infrangerai la promessa.....VERO?:-Siii lo sooo no, non la faro`....la giornata trascorre fino all`ora di pranzo....ogni tanto ripenso alla celestiale e "lemonosa" tentazione ma resisto! Ma nel primo pomeriggio le smanie iniziano...decido di mettere a tacere la mia "coscenza" ricordandole che tanto avevo mangiato un`insalata e 2 uova sode........ed inizio a seguire meccanicamente la ricetta....ipnotizzata capite??????!!!!!!!
allora.....

250 gr. farina
120 gr. zucchero
120 gr. burro
2 cucchiaini di lievito
1 uovo + 1 tuorlo

crema di limone

1/2 l di latte
5 tuorli
50 gr. farina
2 limoni non trattati
130 gr. zucchero

per il composto di mandorle

2oo gr. di mandorle pelate
100 gr. di zucchero
4 uova



Impastare velocemente tutti gli ingredienti per la frolla che metterete in frigo intanto che iniziate a preparare la crema:

sbattete in una casseruola i tuorli con lo zucchero e la scorza dei limoni grattugiata, incorporate quindi la farina e, senza smettere di mescolare, versate il latte a filo.
Fate addensare la crema su fuoco bassa, mescolando in continuazione.

Preparate il composto di mandorle frullando nel mixer la mandorle con lo zucchero (tranne un cucchiao) e il succo dei due limoni utilizzati per la crema.
Separate i tuorli dagli albumi e unite i primi al composto di mandorle.
sempre con il mix cercate di ottenere un impasto omogeneo.
Montate gli albumi a neve ferma con il cucchiao di zucchero e amalgamateli al composto preparato.Adesso stendete la frolla in una teglia di circa 26 cm (forse la mia era di un paio di cm piu` piccola)e mettete la crema livellandola prima di aggiungere il composto alle mandorle....
cuocete a 170c per circa un`ora e come consigliano Ara&Coco stare attenti a mettere a meta` cottura un foglio di alluminio...
Quando la torta era gia` in forno mi sono accorta che distratta da una telefonata ho saltato di montare gli albumi con il cucchiaio di zucchero che era da parte...sob ma oramai era in forno, pazienza!
Ora che e` gia` stata assaggiata....voglio chiedere ma se e` meravigliosa cosi`....che dev`essere con la meringhetta?????????
ehehehehe sabato lo sapro`!

17 commenti:

Dora ha detto...

ma lo sai che io spero sempre che tu ceda alle tentazioni???? lo so lo so che non dovrei augurartelo, ma io ci spero così vedo queste meraviglie!!!

antonella ha detto...

Ed io cedetti.......smack!

dolcienonsolo ha detto...

E' meravigliosa...sono contenta ti sia piaciuta.
Anto, meriti un grosso bacio!

Sere ha detto...

Ciao!! Grazie per esser passata dal mio blog, ricambio con piacere la visita!! ^_^ A presto!
Serena

antonella ha detto...

dolcetti....e` buonissima come immaginavo.Unico neo...che la mangerei tutta!

Mariluna ha detto...

E con questa meravigliosa torta ti sei garantita la mia visita ufficiale giornaliera. Sono esattamente come te. La mattina presto al blog. e le tentazioni di provare nuove ricette sono tante. Sono golosissima ma.. a dieta perenne. Un grosso bacio e felice giornata.Mariluna

antonella ha detto...

ciao Sere...grazie a te!

antonella ha detto...

mariluna...questa torta val la pena davvero di essere eseguita e poi divorata con solennita`...ahahah anch`io sono golosissima e a dieta perenne... ma da quando vado in giro per blog , con scarsi risultati....ahime`!
grazie comunque per la visitina...

flavia ha detto...

anto... chi ti inviò il link di questo blog...?
te lo ricordi vero...? IOOOOOOOOOOO!!!
Rivendico i miei diritti...ossia metà torta!!!
'U capisti ora???

Anicestellato... ha detto...

Lo sapevo, lo sapevo, lo sapevo anche tu hai ceduto alla tentazione.....i miei complimenti non bisogna essere sempre virtuose un cedimento di tanto in tanto fa bene e poi sei magrissima!

Scarabocchio ha detto...

ooooommioddiommioddiommioddio!!!

...e con questo ho detto TUTTO!!!

*^.^*

antonella ha detto...

Elestella......ho ceduto si!Non sono una virtuosa...no no no... ho infranto....adesso ne paghero` gli etti....non voglio fare la deficienteeeee non devo dimagrire 10 kili.....devo solo rientrare bene nella mia taglia e se non mi limito col cavolo che ce la faccioooo....insomma piu` che dimagrire non voglio ingrassare........meglio prevenire e non curare...o no???????

antonella ha detto...

Ammetto ammetto chi mi torturo` per settimane con il blog di Ara&coco......lei fu`...Flavia che e`bravissima ricercatrice di blog goduriosi......e devo dire che ragione ebbe......u capivi ora!ehehe

antonella ha detto...

ma mi stai chiedendo il pizzo....???????!!!!!!

Excalibur ha detto...

cara antonella purtroppo la marmellata di fichi d'india l'ho comprata a san vito lo capo mi dispiace! :) era veramente buonissima

flavia ha detto...

ranaaaa ma quale pizzo!!!
Io ti sto chiedendo il pezzo!
Concordo che forse il 50% è un po' troppo... ma va bene anche il 25!!!

antonella ha detto...

Neanche un pezzo te ne do.......a Montalbano telefonai,,,,,,